Al via l’avventura delle giovani zebrette nel calcio trentino

Si apre una nuova stagione.
I giovani allenatori del settore giovanile, forti del rinnovato appoggio societario si impegnano a rimettere in piedi quello che era uno dei punti fermi del calcio giovanile trentino.

Da questa chiara e decisa convinzione, ma sempre consapevoli dei propri mezzi e limiti, volenterosi e competenti nel provare a rimettere in moto quella che era una macchina quasi perfetta, giovane e sfavillante. Servirà tempo, molto tempo, ma siamo sulla strada giusta.

Il settore giovanile del Rovereto quest’anno è al completo di tutte le categorie, dai piccoli amici fino agli allievi.

La nuova scuola calcio presenta ad oggi circa 84 iscritti con i quali i tecnici vanno ad aprire le porte di un mondo pieno di avventure e di esperienze.

Un mondo nuovo e molto ampio per i bambini di Daniele Andreolli che prenderanno parte alla categoria dei piccoli amici, i primi anni di calcio, le prime scarpette, i primi “allenamenti” e perché no, i primi tornei.

Gli obiettivi primari sono molto semplici e chiari: la ricerca di un’offerta formativa il più completa possibile, dal punto di vista tecnico, motorio e sociale, ma soprattutto “divertirsi insieme” perché, non dimentichiamocene, il calcio è uno sport ed un bellissimo momento di aggregazione e di ritrovo per i bambini, che imparano a conoscere loro stessi, gli amici e gli “avversari”.

Gli allenamenti fissati sono il lunedì e il venerdì dalle 17.30 alle 19.00

Un totale di circa 12 piccoli amici

Con otto candeline sulla torta di compleanno si può passare alla categoria più alta della scuola calcio, i pulcini. In questa categoria ci sono giovani ragazzi fino ai dieci anni.

Il campo si allarga, le porte si ingrandiscono leggermente, crescono i bambini e cresce anche quello che è il calcio per loro. Iniziano le prime partite di un torneo stagionale. Dove settimanalmente si incontrano squadre diverse e avversari nuovi. L’allenatore Christian Perugini quale memore delle sue passate esperienze come calciatore nel Rovereto degli anni ’90 e poi negli anni 2000 come tecnico di svariate scuole calcio ha deciso di dare una mano al vascello roveretano.

Comincerà a costruire le prime basi della tecnica e della tattica del calcio, andando a chiedere ai ragazzi di ricercare l’essenziale nel gioco del calcio: divertirsi giocando!

La categoria dei pulcini si allena il lunedì e d il venerdì dalle 17.30 alle 19.00 con la partita settimanale al mercoledì solitamente dalle 18.00 alle 19.00 sia in casa che in trasferta.

Per circa 18 pulcini (2005-2006-2007)

Una volta spenta l’ultima candelina della categoria pulcini si sbarca nel settore giovanile con la prima categoria del settore giovanile, gli “esordienti”, capitanati da mister Elia Giordani giovane allenatore da anni nelle scuole calcio, è pronto a portare voglia alle giovani zebrette. Cominciano le vere e proprie competizioni, qui inizia il campionato federale.

Gli esordienti si allenano il lunedì e il mercoledì dalle 17.30 alle 19.00 con la partita al sabato pomeriggio, nella fantastica cornice dello “Stadio Quercia”. Sono un totale di 14 iscritti.

 

Dagli esordienti ai cosiddetti “giovanissimi” tredici e quattordici anni per loro, i quali vanno ad affrontare un campionato provinciale ricco di avventure e di insidie, il loro mister Mario Murari ha un credo solo: “imparare a giocare a calcio, divertendosi, con il pallone tra i piedi ed un amico affianco”.

I loro allenamenti sono il lunedì e il giovedì dalle 17.00 alle 19.00 con la partita al sabato pomeriggio e il loro battaglione è formato da 20 iscritti.

Infine, l’ultima categoria del settore giovanile delle zebrette, gli “Allievi”, vanno dai quindici ai sedici anni, constano di circa 20 iscritti e sono l’ultima categoria del settore giovanile dell’ “U.S  Rovereto”, il loro allenatore è il giovane Andrea Togni(preparatore fisico della prima squadra), alla sua prima esperienza come allenatore di una squadra giovanile ed entusiasta della possibilità concessagli.

Si allenano il martedì ed il giovedì  dalle 17.00 alle 19.00 con la partita alla domenica mattina.